Palline da Geisha: una soave stimolazione

Le palline da Geisha o anche palline cinesi o più comunemente palline vaginali sono un gioco sessuale molto diffuso tra donne eterosessuali e omosessuali. È un oggetto inoltre che ha suscitato nel corso del tempo grande curiosità e apprezzamenti da parte di numerose celebrità.

Le palline sono costituite da due sfere, che possono essere di vari materiali, unite da un filo o di nylon o di silicone. Le palline contengono al loro interno dei pesi più piccoli rispetto all’involucro e muovendo le sfere, i pesi all’interno urtano con le pareti della vagina regalando piacevoli sensazioni.

Palline cinesi e le origini

Le palline vaginali si racconta che affondano le loro radici nella cultura asiatica. Si tramanda infatti che fossero di origine giapponesi e che inizialmente le sfere fossero realizzate in avorio e in metallo. Ma in generale risulta essere un giocattolo che si ritrova in tutta l’Asia da ciò la definizione popolare di “palline cinesi”.

È nel 1700 che Ralph Fitch, viaggiatore inglese, trova per la prima volta questo oggetto in Birmania nello stato di Shan. Successivamente similare esperienza fu vissuta da un mercante italiano Francesco Carletto, questa volta in terra Thailandese.palline da geisha

Palline vaginali: il loro utilizzo e le varie tipologie

Questo oggetto sessuale è utilizzato per incrementare il piacere nella donna durante il coito. Le palline devono essere inserite nella vagina e possono roteare liberamente all’interno. Solitamente inserite le sfere si consiglia di camminare così in tal modo le sfere urtano le pareti vaginali che reagiscono all’urto. Oppure basta contrarre i muscoli per far muovere le sfere. Ciò anche solo per pochi minuti può creare una soave stimolazione sia anale che vaginale.

Inoltre possono essere di molteplici materiali come gomma, silicone oppure rigide totalmente d’acciaio. Ma anche le forme possono cambiare: palline unite, disposte in fila, piccole e grandi.

Esercizi di Kegel e piacere sessuale

Gli esercizi di Kegel possono comportare un aumento del piacere sessuale, rendere più duratura un’erezione o autostimolarsi durante i rapporti, e un modo per allenarsi potrebbe essere mediante l’uso delle palline da Geisha.

Gli esercizi di Kegel portano al rafforzamento del pavimento pelvico, tecnica che consiste nella contrazione e poi rilassamento dei muscoli del pube, secondo modi appropriati, sono utili anche nell’ambito sessuale. Questi esercizi che prendono il nome dal medico inventore, possono essere utili per controllare con più consapevolezza l’orgasmo, sia nel ritardarlo che anticiparlo.