La Carne Rossa è Cancerogena?

La Carne Rossa è Cancerogena? Negli ultimi giorni sono stati moltissimi i siti internet che hanno trattato l’argomento dopo che l’OMS ha inserito tutte le carni rosse ed i salumi sottoposti a processi di lavorazione che permettono la conservazione di questi alimenti nella lista dei cancerogeni del gruppo 1.

Purtroppo poi non tutti si sono aggiornati, infatti qualche giorno dopo l’Agenzia Internazionale per la Ricerca sul Cancro, nota anche come Iarc, è intervenuta anche l’Organizzazione Mondiale della Sanità precisando che questo non significa che non bisogna più mangiare carni processate.

E siti internet come Metodi per dimagrire.it già da tempo consigliano di adottare una dieta ed un regime alimentare sano e variegato, cercando di mangiare più frutta e verdura e ridurre il quantitativo di carni rosse e salumi presenti nel regime alimentare dell’occidente.

Se il gruppo 1 comprende sostanze come fumo, benzene, arsenico e amianto, far parte del gruppo 1 non significa “far venire il cancro” ma semplicemente, come ha spiegato bene anche il Dr. Umberto Agrimi, direttore del dipartimento di sanità pubblica veterinaria e sicurezza alimentare, che sono sostanze che possono favorire l’insorgenza del cancro.

Più in particolare, secondo gli studi, è stato evidenzaito come le carni lavorate possono effettivamente favorire l’insorgenza del cancro del colon retto: è ben diverso dal sostenere che mangiare qualche fetta di salame può far venire il tumore, si tratta sempliemente di un aumento delle probabilità, ma nessuno può dire con certezza quanta carne lavorata bisogna mangiare!

Inutile dire che sui social, e su Facebook in particolare, l’Italia si è divisa in amanti della carne che non vogliono rinunciare e chi invece è fiero di esser diventato da poco o molto tempo vegano o vegetariano ed aver abolito il consumo di carni e salumi.

E’ molto importante infine ricordare che l’inserimento nel gruppo 1 non significa automaticamente che sono sotanze ugualmente pericolose, ma serve ad identificare una certa evidenza scientifica: inoltre, la carne rossa non lavorata non rientra comunque nel gruppo 1, ma bisogna sempre stare attenti, ed ancora una volta siti come metodi per dimagrire.it diffondono queste informazioni, ad adottare un buono stile di vita ed ai metodi di cottura della carne.