Alga spirulina: principi attivi

Per avere un’idea delle proprietà benefiche di questa microalga basta pensare che la spirulina contiene circa il triplo della quantità di proteine presenti nella stessa quantità di fagioli, otto volte la quantità di calcio presente nel latte, 34 volte il ferro contenuto negli spinaci e 20 volte il beta-carotene naturalmente presente nelle carote. Per quanto riguarda la composizione di questa particolarissima pianta acquatica, è possibile affermare che la maggior parte di essa è formata da proteine e catene di aminoacidi (per il 65% del suo peso). Il restante 35% è costituito da pigmenti vegetali, vitamine, lipidi, minerali e carboidrati.

Spirulina composizione

Tornando alle proteine, queste fanno registrare un alto valore biologico grazie alla presenza di aminoacidi essenziali. Tra i pigmenti vegetali più importanti citiamo la zeaxantina, sostanza con un elevato valore antiossidante, il beta-carotene, anch’esso antiossidante nonché precursore della vitamina A, la ficocianina, dalle spiccate capacità immunizzanti e la xantofille, sostanza che agisce positivamente sulla pressione del sangue. I lipidi dell’alga  spirulina non sono grassi pericolosi per l’organismo, ma sono ascrivibili a quella categoria di grassi in grado di contrastare persino il colesterolo cattivo. I grassi mono e poli insaturi presenti in questa particolare specie di alga sono l’acido linoleico, il docosaesaenoico e lo stearidonico (entrambi appartenenti alla famiglia degli omega 3). Questi acidi hanno la capacità di ridurre ed estinguere le infiammazioni, coagulare il sangue e migliorare le funzioni dell’apparato cardio circolatorio. Passando ad analizzare le vitamine presenti nella spirulina, citiamo una forte rappresentanza di vitamina E, in grado di migliorare il lavoro del sistema immunitario, e di vitamine del gruppo B, deputate al miglioramento del metabolismo delle proteine, dei grassi e dei carboidrati.

Alga spirulina piena di vitamine

La spirulina contiene anche una buona quantità di vitamina C, che fra le numerose funzioni svolte, è in grado di stimolare il sistema immunitario, di esercitare una buona azione antiossidante, di mantenere attivo il collagene e di favorire l’assorbimento del ferro. Dietologi e nutrizionisti consigliano spesso spirulina alga ai loro pazienti, considerate le sue proprietà ricostituenti, energizzanti, dimagranti (la fenilalanina presente nell’ integratore spirulina aumenta il senso di sazietà), ipolipemiche (inibisce l’azione delle proteine che veicolano il colesterolo dal fegato al sangue, limitando la concentrazione del colesterolo cattivo nelle arterie), antianemiche (la vitamina B12 presente in essa contrasta l’insorgenza della patologia) e drenanti (l’azione drenante e vasodilatatoria combattono l’inestetismo della cellulite).