Una bevanda per gli sportivi

Il caffè sport borghetti racchiude, nella sua storia e nel suo nome, il concetto della bevanda per gli sportivi: ecco tutto quello che bisogna sapere della suddetta bevanda e come questa viene utilizzata.

La nascita del caffè sport borghetti

Il caffè sport borghetti nasce attorno al 1860 quando il proprietario del Caffè Sport, ovvero Ugo Borghetti, decise di inserirla nel commercio.
Questa bevanda venne creata appositamente nel momento in cui venne aperta la linea ferroviaria che conduceva da Pescara ad Ancona e viceversa.
Il proprietario del bar decise di crearla per poterla servire a coloro che si trovavano nei pressi del suo bar: per intrattenere i suoi clienti e fargli gustare questo particolare liquore Ugo Borghetti preparava anticipatamente le diverse bottiglie in modo tale che potesse poi servirla al cliente che si recava presso il suo bar.
Si trattava quindi di una bevanda ideale per i viaggiatori a base di caffè e liquori che, col passare del tempo, venne perfezionata in diverse occasioni da parte dello stesso inventore delle bevanda, che voleva essere unico e creare quel sapore che potesse colpire, in maniera positiva, coloro che l’assaporavano.
Dopo averla brevettate, la società Borghetti iniziò a commercializzare questa bevanda ma, a causa della crisi economica del periodo, essa venne acquistata da diversi altri industriali che apportarono delle modifiche alla stessa bevanda.
Il caffè sport borghetti divenne maggiormente famoso dopo il fascismo, ovvero attorno al 1960, quando questa venne commercializzata con maggior attenzione e precisione da parte dei vari industriali che possedevano il marchio.

La bevanda caffè sport borghetti oggi

Oggi, la bevanda nata nel caffè sport borghetti, viene ancora commercializzata e si possono trovare ben due versioni di questo prodotto.
La prima è quella che riguarda le classiche bottiglie, le quali sono contraddistinte da un’etichetta nella quale, almeno nei primi anni, veniva riportata una poesia che dava uno stile unico alla stessa bevanda.
Successivamente si passò anche alla commercializzazione della stessa sfruttando delle lattine in plastica, le quali oggi vengono servite negli stadi durante gli eventi sportivi.
Proprio questo utilizzo contraddistingue il liquore nato nel caffè sport borghetti, che riesce nell’impresa di conquistare perfettamente il grande pubblico che ama gli sport.
Di questa bevanda si possono fare tue utilizzi differenti: il primo riguarda il gustarlo in maniera liscia, ovvero senza l’aggiunta di altri ingredienti, accompagnandolo col ghiaccio senza altri liquori.
Il secondo, invece, vede protagonista il caffè sport borghetti come ingrediente aggiuntivo di altri semplici cocktail che hanno, alla base, altri liquori.
Anche in questo caso il ghiaccio rappresenta quell’ingrediente aggiuntivo che riesce a dare quel valore extra alla stessa bevanda e che le permette di contraddistinguersi.
Le diverse versioni, intese come bottiglie e confezioni di plastica, del liquore caffè sport borghetti possono essere trovati pressi il sito web di Alcolici24.it che permette di acquistarlo in maniera semplice e rapida.