Come rimuove gli insetti dalla carrozzeria e dal parabrezza della propria auto

Viaggiare con la propria auto è sempre un’emozione: sfrecciare sull’asfalto verso nuove ed entusiasmanti mete, assaporando già l’arrivo.

Eppure, al termine del viaggio, si nota che la propria auto non è più così pulita come alla partenza: a parte la polvere e magari gli eventuali residui di pioggia, sul parabrezza e a volte anche sulla carrozzeria, si nota la presenza di numerosi insetti morti che sfortunatamente per loro sono incappati nel vostro veicolo.

Soprattutto d’estate e se si viaggia su strade di campagna, si avrà un’alta presenza di questi insetti.

A parte il fattore estetico, questi animaletti possono compromettere la visibilità oltre che a rovinare la carrozzeria della propria auto ed è per questo che bisogna rimuoverli quanto prima possibile facendo attenzione alla pulizia dell’auto.

Come avviene la rimozione degli insetti

 

Anche se molti automobilisti pensano che per rimuovere questi animaletti fastidiosi, basti azionare il tergicristallo, purtroppo accade spesso che il semplice liquido lavavetri si riveli insufficiente, soprattutto se questa pulizia non avviene in tempi rapidi.

Se la pulizia non funziona, sarà quindi necessario fermarsi, scendere dal veicolo e procedere alla pulizia del parabrezza onde evitare una limitata visibilità: bisogna però far attenzione a non utilizzare un panno morbido dal momento che si rischia di schiacciarli ulteriormente andando a creare un alone opaco e limitando ancora di più la visibilità.

Per pulire adeguatamente il parabrezza sarà necessario utilizzare un cartoncino e passarlo a taglio sul lunotto dell’auto, in modo da eliminare la maggior parte di sporco.

Maggior efficacia la si ha se si utilizza una spazzola leva pelucchi adesiva, in quanto in grado di rimuovere quasi tutti i moscerini, successivamente si procederà ad ultimare l’operazione utilizzando un liquido detergente, in modo da far tornare il parabrezza perfettamente pulito.

Un altro utile rimedio è quello di utilizzare il limone: grazie alla sua azione sgrassante potrete pulire facilmente il vetro della vostra auto, anche se un metodo davvero efficace prevede l’utilizzo di un apposito spray per auto che elimina perfettamente gli insetti, acquistabile nei vari negozi o supermercati.

Il prodotto deve essere spruzzato sulla zona da pulire e va lasciato agire per qualche secondo e in un secondo momento bisogna utilizzare un panno umido e morbido per rimuovere il tutto.

Pulire la carrozzeria dagli insetti

La questione pulizia degli insetti, diventa un po’ più complicata quando si parla di carrozzeria.

Infatti, in questo caso sarà necessario utilizzare solo prodotti specifici e non i normali detersivi utilizzati per la casa: innanzitutto perché si può rischiare di rovinare la carrozzeria e anche perché questa pulizia deve essere fatta massimo entro un paio di giorni, onde non far consolidare lo sporco.

Il prodotto deve essere spruzzato sulla superficie interessata e va lasciato agire per qualche minuto; successivamente andrà rimosso sempre utilizzando un panno umido e morbido.

Se dovessero esserci ancora residui, deve essere ripetuta l’operazione fino ad eliminare tutto lo sporco: bisogna tuttavia far attenzione ad eseguire questa operazione quando la carrozzeria è fredda e soprattutto in un posto riparato dal sole onde evitare la formazione di aloni.